Menu principale:

Trapani Invittissima di Salvatore Accardi

Cerca
Cerca

Vai ai contenuti

Maria Carolina d'Austria

Trapanesi illustri > Re, Vicerè e Patrizi

Vi priego i miei complimenti a Lady Bentink della quale son persuasa,
che cuor sensibile prenda parte alla mia dolorosa e crudele situazione


Maria Carolina, arciduchessa d'Austria, nata a Vienna nel 1752 morì esiliata nella stessa città nel 1814. Figlia di Francesco I e di Maria Teresa d'Austria, fu sorella di Maria Antonietta ghigliottinata dal Direttorio francese. I suoi fratelli furono l'imperatore Giuseppe II d'Austria e Leopoldo II granduca di Toscana. Sedicenne, sposò Ferdinando IV Borbone re delle Due Sicilie, dominandone il carattere e la politica estera contro Napoleone Bonaparte, marito della nipote Maria Luisa d'Austria. Visse a Palermo parecchi anni frequentando l’ambiente aristocratico e sostenendolo nella conturbata vicenda riguardo la promulgazione della costituzione siciliana del 1812, a cuie era avversa. Per questo motivo, fu obbligata da lord Bentinck all'esilio. Nel maggio 1813 riparò a Castelvetrano (città non distante Partanna, che dette i natali all'amante del marito, Lucia Migliaccio, duchessa di Floridia) e successivamente, il 13 giugno, salpata da Mazara del Vallo giunse Vienna l’anno dopo, dove morì.
Nella biblioteca Fardelliana è custodito il manoscritto (nr. di catalogo 252, di pagina 83) trascritto da Giuseppe Maria Ferro, citato con la frase v
i priego i miei complimenti a lady Bentinck che il patrizio riportò forse da un originale in lingua francese.Nella sua lettera senza data (forse scritta il 23 marzo 1813, quando cinquemila militari al comando del generale Mackfarland hanno assediato Castelvetrano) traspare il suo intrigante comportamento, disprezzo, furbizia, forzata arrendevolezza e regale distacco ai voleri di Lord Bentinck.



in fondo a sinistra, la foto della bara in metallo di Maria Carolina d'Austria, da me scattata a Vienna nella cripta dei Cappucini e a fianco la tabella descrittiva della defunta regina del Regno delle Due Sicilie

Home Page | Trapani Invittissima | Trapanesi illustri | Processioni e Congregazioni | Chiese e Monasteri | Autori | Foto e video | Links | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu