Menu principale:

Trapani Invittissima di Salvatore Accardi

Cerca
Cerca

Vai ai contenuti

S.Lorenzo

Chiese e Monasteri

le reliquie dei Martiri di San Lorenzo


Gli antichi martiri rappresentavano figure d'alta valenza riconducibili all'esaltazione dell'eroismo e del sacrificio e della fermezza contro la sofferenza e la morte. Non a caso, ad esempio, troviamo la risolutezza dei lavoratori giornalieri trapanesi detti jurnateri, che nel 1612, scelsero come loro santo protettore il mistere di "Cristo che porta la cruci in collo" realizzato da Nicolò de Renda. Quel 2 giugno 1543, il reverendo Vito de Pace e Leonardo de Forte Leone, cappellani della chiesa di San Lorenzo, ritiravano le reliquie dal canonico mazarese Francesco Vento


la chiesa di San Lorenzo


Benigno da Santa Caterina ha descritto in modo impeccabile l'interno della chiesa di San Lorenzo. Nel corso dei restauri di fine Settecento ed inizio Ottocento voluti dal ciantro Diego de Luca, l'agostiniano scalzo diresse la posa degli affreschi dipinti dal pittore palermitano Manno.

Home Page | Trapani Invittissima | Trapanesi illustri | Processioni e Congregazioni | Chiese e Monasteri | Autori | Foto e video | Links | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu