Menu principale:

Trapani Invittissima di Salvatore Accardi

Cerca
Cerca

Vai ai contenuti



www.trapaniinvittissima.it Sito no profit d'interesse storico e culturale su "Trapani antica". Pubblicazione di editoriali, trascrizioni, testi e scritture notarili inediti a cura di Salvatore Accardi ( note legali e copyright)




.

Sparare muschittiati da soldati ...

Il documento fu esaminato da Pietro Corsetto, vescovo di Cefalù, che dopo aver accertato certamente i privilegi che godeva la maestranza ....




.

1589 - Trapani diventa Città


Il 12 novembre 1589 Trapani ottenne da Filippo I di Sicilia il privilegio di nominarsi città e non più terra. Da allora i giurati furono chiamati consiglieri del Sacro Regio Consiglio già riordinato dall'imperatore Carlo V d'Asburgo.




.

1733 La celebrazione del millennio del simulacro della Madonna di Trapani


Arrivata nel Piano del castello di Terra fu salutata dal disparo di 40 cannoni e doppo un lungo girar di strade arrivata alla fine alle sei della notte (circa le due del mattino) e fermatasi nel Piano del Palaggio del Senato da onde si partì, si cantorono le Litanie della Vergine da'sopraddetti Musici echeggiate dal Popolo più con le lagrime d'affettuosa tenerezza che con la voce, al fin delle quali fu un'altra volta salutata dal disparo di 40 cannoni, chiudendosi così il bel periodo di questi cinque Giorni di non mai più vedute Festività.




.


I CABBASISI

Erano semplicemente cabbasisi (dall'arabo habb'aziz) vale a dire il frutto della pianta cyperus esculentus (babbagigio) dal sapore dolce simile alla mandorla o castagna, usato nella preparazione della horchata de chufa valenziana.

106 spagnoli contro tutti

... Ecco l'intero elenco, poiché è desiderio lasciare in memoria il loro soggiorno a Trapani, come ha fatto Carroll B. Johnson sulla permanenza di Miguel de Cervantes, autore del "Don Quijote de la Mancha".




.

Dichiarazione medica e certificazioni di discolpa


Per diverse cause e motivazioni, nel regio Castello di Terra alloggiarono anche intoccabili patrizi, sebbene fossero in avanzata età. Un rimedio per evitare la loro carcerazione fu la produzione di una certificazione medica da cui risultasse la precarietà fisica e la richiesta, tramite supplica, della scarcerazione. Nei vecchi registri affiorano suppliche di vecchi patrizi, che chiesero la liberazione per svincolarsi dall'umidità delle anguste celle del primordiale carcere trapanese.

Sul funerale del notaio Carlo Patrico

Il 10 Marzo 1804 fu seppellita la salma del notaio Carlo Patrico senior, che esercitò il notariato dal 1757 fino ad alcuni giorni prima del decesso. ........




.

In classifica
siti web




.

I documenti, bisogna ricordare, non sono la Storia, ma gli elementi che contribuiscono a fare la Storia.
Presi singolarmente, essi dicono solo parte della verità, e talvolta, una parte molto fuorviante. (Denis Mack Smith)




.

"Per incuria cittadina molti nomi di artisti sono scomparsi con le loro opere dalla storia della pittura, e di coloro che a noi pervennero, è così incerta la biografia da ingenerare ogni sospetto di credibilità. La Storia non è il portato della fantasia, ma il lavorio costante delle ricerche dei documenti. Questi sono il patrimonio degli archivi e riuscirà vana ogni fatica, ogni studio, che non si fondi sui documenti".

Canonico Fortunato Mondello


www.processionemisteri.it di Salvatore Accardi un sito diverso sulla vera storia della processione dei Misteri di Trapani, sui contratti di concessione tratti da documenti archivistici; foto e video.

Home Page | Trapani Invittissima | Trapanesi illustri | Processioni e Congregazioni | Chiese e Monasteri | Autori | Foto e video | Links | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu