Menu principale:

Trapani Invittissima di Salvatore Accardi

Cerca
Cerca

Vai ai contenuti

www.trapaniinvittissima.it Sito no profit d'interesse storico e culturale su "Trapani antica". Pubblicazione di editoriali, trascrizioni, testi e scritture notarili inediti a cura di Salvatore Accardi ( note legali)




.




.

Sul funerale di Anna Maria Fardella Palermo del 1782

Nel suo "diario" Nicolò Maria Burgio, barone di Xirinda, scrisse che il 7 dicembre 1782 morì Anna Maria Palermo, moglie di Marcello Fardella. Era figlia di Gaspare Palermo dei Principi di Santa Margherita di Messina (antica famiglia nobiliare palermitana) e di Angela Daniele Aroisi dei Marchesi delli Bagni.

1602 l'arte del gipponaro


Nel contratto si convenne che il compenso dell'apprendistato sarebbe stato di due onze annuali, con "mangiari, biviri e scarpi per ogn'anno". Rispetto ad altri similari contratti, il gipponaro promise di ottemperare la clausola finale non contemplata nei "contratti d'affitto della persona", specialmente con il dono delle scarpe.




.

I "giogali" di Giovanna Burgarella

Finalmente, Antonino la Via uscito da quella terribile esperienza potè abbracciare la futura sposa Giovanna, figlia del capitano Antonino Burgarella e di Carmela Adorno

La gioielleria di Francesco Buzzo

... L'inventario fu stilato con la specifica descrizione del mobilio, attrezzi ed oggetti vari per usati dall'orafo e dai suoi garzoni, e l'annotazione di gioielli d'oro e d'argento. Dal documento apprendiamo i termini dialettali con cui si chiamarono alcuni oggetti minuziosamente catalogati, le gemme (spinello e balasco), la pesatura e la loro valutazione. In totale gli oggetti preziosi e le gemme ammontarono ad onze 304.7.13, a cui si aggiunse il denaro contante di onze 64.5.8, che costituì l'attivo di onze 369.3.1.




.

I tre lazzaretti del 1624


Dopo una serrata discussione, la consulta fu d'accordo nell'autorizzare la deputazione di sanità, "con ogni autorità e potestà plenaria a risoluzione del contagio e preservazione della città", di ricoverare gli appestati in tre diversi lazzaretti. Destinarono fuori dal centro abitato, verso oriente e lontano alcune miglia, il convento dei frati Cappuccini, detto del "luogo vecchio" per il ricovero degli infettati e la tonnara di San Giuliano per i convalescenti. L'altro lazzaretto nel quartiere degli Spagnoli per accogliere le persone sospettate di contagio.




.

1603, la Congregazione del Preziosissimo Sangue di Cristo
si trasferisce nella chiesa di San Lorenzo


Trascrizione del contratto di trasferimento della Congregazione nella chiesa di San Lorenzo




.

I documenti, bisogna ricordare, non sono la Storia, ma gli elementi che contribuiscono a fare la Storia.
Presi singolarmente, essi dicono solo parte della verità, e talvolta, una parte molto fuorviante. (Denis Mack Smith)




.

www.processionemisteri.it di Salvatore Accardi un sito diverso sulla vera storia della processione dei Misteri di Trapani, sui contratti di concessione tratti da documenti archivistici; foto e video.

Home Page | Trapani Invittissima | Trapanesi illustri | Processioni e Congregazioni | Chiese e Monasteri | Autori | Foto e video | Links | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu